ACCADICA MAGAZINE
Cerca
Close this search box.

CAMPIONATO DI PASTICCERIA

Una vittoria tutta al femminile per l’edizione 2023 del Campionato Nazionale degli Istituti Alberghieri d’Italia, la manifestazione dedicata ai giovani ideata e diretta dalla FIPGC, Federazione Internazionale Pasticceria, Gelateria e Cioccolateria in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione. Svolto presso l’Istituto “Cillaro Ferrero” di Neive, Cuneo, dal 28 al 30 marzo, il Campionato ha visto 60 giovani provenienti da tutta Italia cimentarsi nella realizzazione di una Torta moderna a base di Nocciola Tonda Gentile delle Langhe. Ad aggiudicarsi il primo posto Aurora Rossetti e
Maya Cester dell’Istituto Alberghiero “Alfredo Beltrame” di Vittorio Veneto, Treviso.

“Ogni volta è per noi un grande piacere vedere tutti gli studenti mettersi alla prova con tanta passione e dedizione – dice Matteo Cutolo, Presidente FIPGC -. E quest’anno siamo pienamente soddisfatti del bellissimo lavoro che tutti i partecipanti hanno svolto e siamo ancor più consapevoli dell’importanza della formazione per il futuro dei professionisti del mondo della pasticceria. Credere nei giovani vuol dire credere nel futuro, e siamo fermamente convinti che con questi talenti fiore all’occhiello del made in Italy, il futuro della pasticceria sarà promettente”.

Aurora e Maya hanno sbaragliato la concorrenza con “Preziosa”, una torta multistratificata che ha una base di frolla sablè alla nocciola e mais, a seguire bavarese, sempre alla nocciola, biscuit
al cacao e nocciola, croustillant al cioccolato, e infine geéle al moscato e mandarino. Un tripudio di gusti decisi compensato dalla freschezza degli agrumi e la delicatezza del cioccolato. La competizione ha messo a dura prova la capacità dei giovani pasticceri nel dosare gli ingredienti al milligrammo, nel rispettare le diverse temperature, nel comporre in maniera originale il dolce, nel presentare alla giuria in maniera chiara ed esaustiva la loro interpretazione.

“Quest’anno la competizione è stata davvero formidabile. Una tre giorni di confronto tra studenti di altissimo profilo. – afferma Maurizio Santilli, Vicepresidente FIPGC e responsabile internazionale comparto scuole FIPGC -. Non solo i vincitori, ma tutti i ragazzi che hanno partecipato hanno dato prova di grande impegno, dimostrando eccellenza nei tre punti chiave che fa di un pasticciere un professionista: la chimica, la fisica e l’arte. Certo, la strada è ancora lunga, c’è ancora tanto da studiare, ma questo è un gran bell’inizio”.

Sul podio, al secondo posto, l’Istituto “Antonello da Messina” di Messina con Giovanni Virgona e Maria Pia Maceli che hanno realizzato una torta moderna chiamata “Infinitamente nocciola”; mentre la medaglia di Bronzo va a Cristina Miftode e Jasmine Miniello dell’Istituto “Federico di Svevia” di Termoli con “Anima emozionale”.

ACCADICA

Registrati per ricevere ogni mese la tua copia gratuita del magazine ACCADICA