ACCADICA MAGAZINE
Cerca
Close this search box.

GIORNATA DELLA RISTORAZIONE, UN’OCCASIONE PER PROMUOVERE LA CUCINA NOSTRANA

Il prossimo 28 aprile, ultimo venerdì del mese, debutterà la prima “Giornata della ristorazione per la cultura dell’ospitalità italiana” promossa da Fipe-Confcommercio in tutta la Penisola e all’estero, e anche a Verona c’è fermento. L’iniziativa è l’occasione per promuovere i valori economici, sociali, culturali e il ruolo fondamentale della ristorazione italiana, strumento di identità e di attrattività per il nostro Paese.

Una festa nazionale che mancava nelle ricorrenze tricolori, nonostante l’importanza che riveste la nostra cucina. E così, sulla scia di quanto avviene in Francia, che tutti gli anni l’ultimo weekend di settembre celebra la Festa della Gastronomia (evento creato nel 2011 dal Ministero dell’Economia, dell’Industria e del Digitale a seguito dell’inserimento del “pasto gastronomico” dei francesi nel patrimonio culturale immateriale dell’umanità dell’Unesco) è stata ideata la Giornata della Ristorazione.

E gli incoraggiamenti non hanno tardato ad arrivare tanto che l’evento ha ricevuto dal Capo dello Stato la Medaglia del Presidente della Repubblica quale premio di rappresentanza per l’alto valore dell’iniziativa. Ogni ristoratore aderente (l’iniziativa è aperta anche a pizzerie, bar con cucina, trattorie, enoteche e altri esercizi con somministrazione) in quella giornata si impegna a proporre nel proprio menù un piatto che contenga l’ingrediente del pane – fil rouge di questa edizione – elemento simbolico della tradizione, della quotidianità e del convivio.

A mano a mano che arriveranno le adesioni, sul sito sarà aggiornato l’elenco degli aderenti e dei piatti speciali da provare. “Siamo contenti della risposta del nostro territorio – afferma il presidente di Fipe Confcommerco Verona Paolo Artelio – ma vogliamo coinvolgere quanti più operatori possibili”.

L’iscrizione è gratuita e aperta anche ai ristoranti italiani all’estero tanto che stanno arrivando riscontri positivi da New York, Londra, Singapore. Non mancherà poi l’aspetto solidale: Fipe Confcommercio farà una donazione alleCaritas provinciali.

I ristoratori veronesi interessati possono aderire alla iscrivendosi sul sito dedicato, inserire nel menù il piatto speciale con il pane e promuovere l’iniziativa tra i propri clienti oppure contattare Paolo Caldana, responsabile dell’area organizzativa di Confcommercio Verona.

ACCADICA

Registrati per ricevere ogni mese la tua copia gratuita del magazine ACCADICA