ACCADICA MAGAZINE
Cerca
Close this search box.

IL CONSORZIO TUTELA VINO LUGANA A WINE IN VENICE

La manifestazione, giunta alla sua seconda edizione, animerà la città di Venezia e sarà in grado di attrarre un pubblico di qualità in occasione di degustazioni, wine talk, masterclass e approfondimenti. L’evento è rivolto ad operatori del settore ed eno-appassionati, per una quattro-giornate ricca di confronto e spunti di riflessione sul panorama vitivinicolo.

Presente alla manifestazione dal suo esordio nel 2023, il Consorzio Tutela vino Lugana rinnova la partnership con Wine in Venice, il red carpet del vino nella città lagunare, attraverso due masterclass tematiche e una prestigiosa cena di gala su invito presso il ristorante Amo, al Fondaco dei Tedeschi.

La prima masterclass si terrà sabato 20 gennaio dalle 13.00 alle 14.00 e sarà intitolata “Lugana, storie di famiglie e generazioni a confronto”. Moderata da Jacopo Cossater, giornalista e autorevole wine communicator, verranno messe in parallelo due generazioni di produttori, per testimoniare come ciascuna di essa interpreti ed elabori valori specifici, cultura, filosofie di vita e competenze. Un viaggio lungo più di 50 anni per scoprire il dinamismo di questa denominazione e la sua visione futura e per dimostrare come, dal cambio generazionale alla percezione attuale del mercato, il Lugana affronti con successo le sfide future grazie agli insegnamenti del passato.

Lunedì 22 gennaio dalle 16.00 alle 17.00 si terrà invece la masterclass dal titolo “Lugana a Venezia tra cultura del vino e tesori d’arte”. Condotta da Andrea Gori, una delle voci più autorevoli del panorama del vino italiano, e dal Professor Gianni Moriani, uno dei massimi esperti in campo artistico, storico della cucina e del paesaggio agrario italiani, la degustazione guidata affronta il tema di “vino e arte” come binomio indissolubile: due forme di piacere che richiedono di essere ugualmente coltivate e raccontate con amore, cura e rigore. In questo percorso tra le calli veneziane, le 5 anime del Lugana – Spumante, d’annata, superiore, riserva e vendemmia tardiva – espressione del lavoro dell’uomo come opera d’arte, non saranno abbinate a cibi bensì a quadri e sculture che si trovano nei musei e nelle case della città galleggiante, con la volontà del Consorzio di utilizzare linguaggi non convenzionali ma legati al territorio.

ACCADICA

Registrati per ricevere ogni mese la tua copia gratuita del magazine ACCADICA